Marzo 15, 2017

Studi su formati di microalghe

La spirulina raccolta presso l’impianto di coltivazione viene filtrata ed essiccata a basse  temperature per non comprometterne le proprietà nutrizionali ed organolettiche. Si possono, quindi, realizzare diversi formati di ventita quali le scaglie (in alto a sinistra), di colore verde scuro ed intenso, dal sapore deciso. Tale formato è particolarmente adatto ad essere utilizzato tal quale o sbriciolato per accompagnare le insalate di verdura o frutta. Il formato in spaghettini, ormai molto diffuso, interessante per fare delle guarnizioni.

Altro formato prodotto è lo stick (nella foto in basso a destra), già presente sul mercato italiano ma al quale è stata introdotta l’innovazione di realizzarlo con un’ anima cava e del peso di circa 400mg per stick, pari ad una compressa di spirulina delle diverse marche presenti nel mercato italiano ed estero. Il vantaggio di tale formato è risultato quello di quantificare agevolmente il giusto dosaggio da assumere. Sono stati inoltre formulati  dei granulati di diverse tipologie che si distinguono a seconda del contenuto e rapporto in carboidrati e proteine.  Questi formati sono particolarmente solubili in acqua e adatti ad essere consumati da sportivi prima di sforzi intensi.